attivare dji care refresh

Avere a che fare con la tecnologia DJI è un’esperienza meravigliosa. Tuttavia i rischi sono sempre dietro l’angolo, soprattutto con i droni, e non sempre la Garanzia riesce a coprire i danni.

Ci ritroviamo così con un gioiellino hi-tech non più utilizzabile, e diciamocelo, tanto sconforto. Ecco perché è praticamente fondamentale fornire una protezione aggiuntiva, messa a disposizione dalla stessa DJI: la Care Refresh.

Vediamo insieme cos’è, che danni copre e come si attiva.

Cos’è la Care Refresh?

DJI Care Refresh è una protezione aggiuntiva per il tuo prodotto DJI. Ti consente due sostituzioni con un prodotto nuovo o equivalente: la seconda è più cara rispetto alla prima, ma ad un prezzo comunque fattibile rispetto a ciò che spenderesti senza Care.

Il costo di sostituzione è irrisorio e cambia in base al prodotto. Il servizio ti garantisce una copertura per 12 mesi dall’attivazione e copre da danni di diversa natura.

Attenzione: la Care Refresh non è considerata una polizza assicurativa! È solo un prolungamento di Garanzia e non è obbligatoria (anche se caldamente consigliata).

attivare dji care refresh

Come funziona la Care Refresh?

La Care Refresh va attivata nello stesso momento in cui attivi il prodotto, o comunque entro le 48h dalla prima attivazione in particolare dei droni. Come vedremo in seguito si può fare anche dopo, ma non aspettare se puoi perché in quel caso la procedura sarà più complessa.

La cosa fondamentale è essere ancora in possesso del prodotto. Se perdi il corpo del drone ad esempio, la Care non può essere validata.

Che danni copre la Care Refresh?

La Care non sostituisce la Garanzia, ma ne è un “prolungamento”. Se la Garanzia copre da danni non provocati dal pilota, DJI Care Refresh copre invece incidenti di vario genere, come collisioni, urti, danni dovuti all’acqua o interferenze di segnale.

Come si attiva la Care Refresh?

Per attivare la Care Refresh del tuo nuovo prodotto, accedi al sito di DJI e segui la procedura indicata step by step.

dji-care-refresh-screen
  • Seleziona la lingua inglese in alto a destra, nel caso caso il browser non riconosca la tua zona di provenienza;
  • Nella casella activation code, inserisci il codice seriale alfanumerico della CARE REFRESH. Lo trovi nel documento fiscale che ti è stato fornito con l’acquisto, via mail. Poi premi NEXT;
  • Nella pagina successiva, inserisci il codice seriale del dispositivo DJI in tuo possesso e premi NEXT;
  • Nell’ultima pagina, inserisci le tue informazioni personali (nome, e-mail, numero di telefono) per avere conferma da DJI sulla procedura.

Questa è la procedura più semplice e veloce, che si fa entro le 48h dalla prima attivazione. Se le hai superate non preoccuparti, segui la procedura nel prossimo paragrafo. È più lunga, ma ancora fattibile.

Puoi trovare di nuovo tutta la procedura anche nelle pagine d’acquisto delle Care Refresh dei dispositivi DJI che la prevedono. Si trova nella TAB INFO, scorrendo la pagina in basso, affianco alla TAB DESCRIZIONE.

Come si attiva la Care Refresh dopo le 48h?

Passate le 48h, la Care non scade: puoi ancora attivarla, devi solo seguire una procedura più lunga e sicuramente più scomoda. Ecco perché è meglio attivarla subito.

Collegandoti a questo sito accederai a tutte le istruzioni passo passo. Ma te li riporto comunque qui sotto in ordine, in modo particolare per la Care di un drone. Ciò che in soldoni devi fare, è registrare un video dimostrativo da inviare a DJI.

attivare dji care refresh
  • Inquadra insieme: drone con batteria smontata, radiocomando e App DJI;
  • Mostra i numeri seriali (S/N);
  • Accendi radiocomando e drone;
  • Avvia l’App DJI e mostrando lo schermo controlla/calibra IMU e bussola;
  • Formatta la scheda SD;
  • Con il drone in mano, dimostra il corretto funzionamento del gimbal ruotandolo verso l’alto, verso il basso e meglio ancora anche se a destra e a sinistra;
  • Avvia i motori con la combinazione degli stick del radiocomando (e non con l’app);
  • Fai volare il drone fino a 1metro e registra qualche secondo di video;
  • Sposta il drone avanti, indietro, sinistra e destra. Poi fallo ruotare sia in senso orario che antiorario. Tutto ciò inquadrando sia il radiocomando che il drone;
  • Inquadrando chiaramente lo schermo dell’App poi, fai volare il drone a 20-25 metri ed effettua un test di distanza e altitudine, portandolo rispettivamente a 200 e 120 metri;
  • Inquadrando radiocomando e drone, atterra usando il radiocomando (non l’app);
  • Mantenendo l’inquadratura, spegni sia drone che radiocomando;
  • Interrompi il video e caricalo su YouTube. Poi, invia il link al servizio clienti DJI.

La Care Refresh è un ottimo investimento per il tuo device, soprattutto per i droni DJI. I vantaggi sono numerosi e l’attivazione non è complessa.

Se il tuo obiettivo è volare sicuro e divertirti senza preoccupazioni, proteggerti con la Care è sicuramente la mossa più intelligente che tu possa fare.

Utile? C'è molto di più, segui la Newsletter!

Accedi ai contenuti di veri esperti a tua disposizione, anteprime assolute su tutte le offerte, sconti riservati e altre guide gratuite solo per veri appassionati GoPro e DJI come te. Unisciti anche tu!

VOGLIO INIZIARE SUBITO →

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here