Instagram è la destinazione di alcune delle più spettacolari foto e riprese aeree. Ti sei mai chiesto come vengono realizzate e prodotte? Anche tu puoi realizzare foto del genere con il tuo drone DJI. Qui ti elenchiamo 6 errori comuni per le tue foto droni su Instagram che dovresti proprio evitare.

#1 – Selezione sbagliata dello scenario

Questo è probabilmente l’errore più comune, specialmente per i principianti. Capiamo che non vuoi aspettare un secondo in più per provare il tuo nuovo drone, ma fare uno scatto da 10, al 70% dipende dal selezionare il giusto posto, e probabilmente solo il 30% è nello scatto in sé. Se non trovi il miglior posto dove scattare, hai già perso in partenza. Trovare un posto appropriato per scattare le tue immagini aeree è cruciale.

droni-dji-instagram-1

Trovare un posto giusto non è così difficile come sembra. Per prima cosa, ti raccomandiamo di non partire mai prima di aver fatto delle ricerche. Puoi guardare online, chiedere agli amici, o aggiungerti a delle community come la nostra per trovare maggiori informazioni. In più, Google Earth, una rappresentazione 3D della Terra basata sulle immagini provenienti dal satellite, è uno strumento veramente utile, e in più è gratis! Puoi avere un’anteprima della destinazione scelta o scorrere la mappa per scoprire tanti bei posti. Infine, come fotografo, dovresti migliorare la tua abilità nel trovare i posti migliori dove scattare. Tenendo nota dei vari ambienti, potresti scoprire accidentalmente posti spettacolari per i tuoi prossimi scatti.

droni-dji-instagram-2

Fotografo: Panvelvet; Scattata con Phantom 4 Pro; Fonte: SkyPixel

#2 – Tempistiche sbagliate

Ora che hai scelto il miglior posto dove scattare, puoi focalizzarti sul tempo del tuo scatto. Tuttavia, non essere troppo sicuro finché non hai fatto lo scatto perfetto. Potresti raggiungere la tua destinazione troppo tardi, il che si tradurrà in probabili foto scure. Datti abbastanza tempo per provare a scattare il più possibile.

droni-dji-instagram-3

Raggiungere la tua destinazione al momento giusto è un consiglio che vogliamo veramente sottolineare. Di solito, un’ora dopo l’alba e una prima del tramonto sono i momenti migliori; conosciuta anche come “golden hour” nella fotografia, quando il sole è nella sua posizione più bassa, e la luce è molto meno forte. Con questo tipo di luce, lo scenario e l’oggetto avranno ombre più lunghe, lo scatto sarà più profondo e mostrerà un bel senso di spazio.

droni-dji-instagram-4

Fotografo: Manish Mamtani; Scattata con Phantom 4 Pro; Fonte: SkyPixel

Il tempo è anche collegato al meteo. Controllando le previsioni, sarai in grado di evitare condizioni meteo sfavorevoli. Potresti anche voler inserire qualcosa di particolare, come ad esempio la nebbia per aggiungere un tocco di mistero ad alcune scene. Bel tempo o maltempo, dipende tutto da cosa vuoi esprimere nelle tue foto. Se vuoi esprimere tristezza, ad esempio, la pioggia potrebbe essere un plus per le tue foto.

droni-dji-instagram-5

Fotografo: Felix von Schwanewede (@fevonos); Scattato con Phantom 4; Fonte: SkyPixel

#3 Esposizione non adatta

L’esposizione è il primo elemento da osservare durante una sessione fotografica. Sovraesposizione o sottoesposizione possono rovinare la bellezza di alcuni dettagli nella tua fotografia, e alcune volte la post produzione non può esserti molto d’aiuto.

droni-dji-instagram-6

Per evitare questa situazione, ti suggeriamo di utilizzare la modalità di esposizione automatica, di grande aiuto soprattutto per i principianti. Per filmare, invece, ti raccomandiamo di usare la modalità manuale e cercare di capire meglio come funzionino otturatore, apertura e ISO è la chiave per rendere perfette le tue riprese.

droni-dji-instagram-7

Fotografo: Boyan Ortse; Scattata con Phantom 4 Pro; Fonte: Skypixel

#4 Composizione sbagliata

La composizione è l’organizzazione degli elementi in un’inquadratura. Una composizione sbagliata sbilancia e distorce il tema dietro ad ogni foto, quindi anche se sei nel posto perfetto all’ora perfetta, una composizione non organizzata bene rovinerà il tuo scatto.

droni-dji-instagram-8

Imparare le tecniche di composizione aumenta le tue possibilità di successo. Ecco le più comuni:

Regola dei Terzi: dividi la tua immagine in nove parti tramite due linee orizzontali e due verticali. L’oggetto più importante deve essere messo lungo le linee o all’intersezione di esse.

droni-dji-instagram-9

Fotografo: cmventi20; Fonte: SkyPixel

Linea diagonale: la linea diagonale divide l’immagine in parti uguali.

droni-dji-instagram-10

Fotografo: Manish Mamtani; Scattata con Phantom 4 Pro; Fonte: SkyPixel

Simmetria: una metà dell’immagine si rispecchia nell’altra.

droni-dji-instagram-11

Fotografo: Petra Leary; Scattata con Mavic Pro; Fonte: SkyPixel

Centro: l’oggetto più importante è al centro dell’immagine.

droni-dji-instagram-12

Framing: blocca una parte del soggetto per inquadrare meglio l’immagine.

droni-dji-instagram-13

Fotografo: Séa; Scattato con Mavic Air; Fonte: SkyPixel

Ecco un altro consiglio veloce: per evitare errori come un orizzonte storto, è necessario regolare l’asse del gimbal prima di decollare.

#5 Trascurare la post produzione

Nell’era dei social media, è difficile catturare l’attenzione delle persone con immagini non editate. La maggior parte delle bellissime foto che vedi sono modificate. In più, le foto in JPEG di solito non possono rilevare così tanti dettagli come le foto in RAW, ma la post produzione può aiutare a migliorare elementi come il colore, il bilanciamento del bianco e il contrasto.

droni-dji-instagram-14

Modificare le foto tramite app sul tuo smartphone è utile, ma i software professionali come Photoshop e Lightroom sono dei must-have nella post-produzione. Avendo questi strumenti professionali, ti raccomandiamo di iniziare a capire cosa può fare ogni funzione per migliorare la tua immagine attraverso saturazione, livelli di luce ecc.

droni-dji-instagram-16

Fotografo: Ramon Rubin; Scattata con Phantom 4 Pro; Fonte: SkyPixel

#6 Oltre la Post-Produzione

Anche se diciamo che la post produzione ci aiuta, modificare troppo potrebbe essere un azzardo. Per esempio, regolare troppo la saturazione e il contrasto potrebbe far risultare le tue foto un pò irreali.

droni-dji-instagram-17

Quando modifichi, dovresti ricordare che alcune volte meno è meglio.
Saturazione, contrasto e chiarezza permettono di raggiungere effetti unici, ma se usate contemporaneamente potrebbero dare la sensazione di “troppo”. Se ne sei capace, imposta il file in Raw per ottenere maggiori dettagli e una precisa esposizione.

droni-dji-instagram-18

Fotografo: UP! Professional Aerial Shooting Agency; Scattata con Inspire 2; Fonte: SkyPixel

Il luogo, il tempo, l’esposizione, la composizione e la post-produzione sono elementi che influenzeranno le tue fotografie aeree. Per i principianti fare pratica è importante, ma fare attenzione a queste componenti ti aiuterà a migliorare più velocemente.
Speriamo, con questo articolo, di averti dato qualche spunto in più per migliorare il tuo profilo instagram con foto meravigliose!

#7 Non rimanere aggiornato!

Questo sarebbe uno degli più gravi! Non iscriverti alla newsletter più ricca di aggiornamenti, tips e tutorial sul mondo droni e DJI!

👉Iscriviti subito👈

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here