Ciao e bentornati su queste pagine 🙂 In questo articolo vedremo le differenze GoPro HERO7 Black TimeWarp vs HyperLapse.

A quanti di voi è mai capitato di dover rinunciare alla possibilità di sperimentare una tecnica video o foto semplicemente perché troppo complessa o che non vi assicura il risultato atteso se non dopo molti tentativi? Diciamoci la verità, è capitato a tutti noi almeno una volta nella vita.

Ecco perché oggi voglio parlarvi del TimeWarp e di come GoPro HERO7 Black ha reso una tecnica complicatissima come l’Hyperlapse, semplice e alla portata di tutti. Pronti? Cominciamo!

Hyperlapse?…

Per chi non lo sapesse ancora, l’Hyperlapse è una tecnica video che permette di ottenere un video velocizzato e in movimento. È composto da tantissimi scatti realizzati seguendo delle regole ben precise e che devono essere successivamente post prodotti ed uniti in un unico video. È come un Timelapse, ma in movimento.

Detto in parole semplici dovete:

  • munirvi della vostra fotocamera e di un cavalletto,
  • piazzarvi ad una distanza considerevole da un soggetto di interesse (spesso un monumento),
  • identificare un punto ben preciso del soggetto da usare come riferimento,
  • eseguire uno scatto,
  • spostare il cavalletto di circa 20 centimetri,
  • eseguire un altro scatto mantenendo il riferimento che avevate scelto inizialmente,
  • spostarvi di altri 20 centimetri,
  • scattare ancora…e così via!

Tenendo bene a mente che per un solo secondo di video ci vogliono all’incirca 25 scatti. A quel punto dovrete spostarvi al PC, scaricare i centinaia di scatti, editarli tutti e fonderli ulteriormente in un video utilizzando un software apposito.

…No, grazie!

Scommetto che già vi ha fatto desistere (ed era in parole semplici) 😀

È sicuramente una tecnica molto affascinante,ma che richiede moltissima pratica per essere padroneggiata a dovere, che vi porterà a sbagliare molte volte prima di riuscire nell’impresa ed assimilarne i segreti. A quel punto otterrete un video sicuramente di grande impatto visivo e che cattura lo spettatore. In rete potete trovare centinaia di video del genere (basta googleare “hyperlapse“).

Semplicissimo col TimeWarp!

Con GoPro HERO7 Black TimeWarp invece, è tutta un altra musica! Il TimeWarp è il modo migliore che GoPro potesse trovare per garantirci questi risultati con una facilità d’uso disarmante.

Scordatevi le lunghe ore di shooting fotografico, dimenticate pure il vostro cavalletto a casa, quello che vi occorre sono solo le vostre mani e un soggetto interessante verso il quale camminare e girare in tondo. Questo perché la videocamera farà tutto il procedimento descritto sopra per l’HyperLapse, ma da sola!

Come usare GoPro HERO7 Black TimeWarp

Usarlo è semplicissimo! Con la tua GoPro HERO7 Black devi

  • spostarti nel modo “Temporizzato” e scegliete “Video TimeWarp“,
  • selezionare la risoluzione che più ti piace (1080p o addirittura 4K),
  • scegliere il fattore moltiplicativo da usare per rendere il video più o meno veloce (2x, 5x, 10x, 15x o 30x),
  • premere il pulsante di scatto
  • iniziare a muoverti e camminare avvicinandoti al soggetto oppure ruotandogli intorno.

Non devi preoccuparti più di tanto della stabilizzazione perché la GoPro HERO7 Black sfrutta il nuovo sistema di stabilizzazione su 3 assi HyperSmooth di cui vi ho già parlato in un mio precedente articolo e che ti garantirà riprese incredibilmente stabili.

Il risultato

Quello che avrete ottenuto è un video immediatamente visibile nella gallery della vostra GoPro, senza alcuna post produzione e senza alcuno sbattimento. Per farlo avrete impiegato semplicemente il tempo di una piacevole passeggiata verso il vostro soggetto. Incredibile ma verissimo!

Guardate voi stessi alcuni risultati che ho ottenuto con TimeWarp nella recensione della HERO7 Black.

Tip: Le funzioni TimeWarp e HyperSmooth sono disponibili solo sulla nuova GoPro HERO7 Black.

Durante questi mesi ho utilizzato tantissimo il TimeWarp e lo uso tutt’ora. Ritengo siano qualcosa di spettacolare i risultati che si possono ottenere senza alcuno sforzo.
Un consiglio che voglio darvi, per rendere il tutto più interessante, è quello di partire puntando la HERO7 Black leggermente verso il basso e sollevare pian piano l’inquadratura man mano che procedete. Otterrete così un effetto “reveal” davvero molto suggestivo. Provare per credere!

Anche stavolta non mi resta che augurarvi tanti buoni scatti con la vostra GoPro e darvi appuntamento su queste pagine con molti altri articoli. Ciao 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here