L’estate è letteralmente esplosa e il caldo si fa sentire. Meglio distrarsi preparandosi alle desiderate vacanze. È proprio per questo che in tantissimi ci stanno chiedendo in questo periodo “Quest’estate vado a fare snorkeling o immersioni. Qual è la migliore action cam subacquea?

Dato che sono proprio queste le attività più gettonate della bella stagione, probabilmente te lo starai chiedendo anche tu. Vediamo quindi insieme quali sono le migliori action cam subacquee tra cui scegliere per video e foto sott’acqua.

Le action cam subacquee

Partiamo per questo viaggio tra le migliori action cam subacquee del 2019. La premessa è che tutti i modelli di GoPro HERO e DJI Osmo Action sono impermeabili, in un modo o nell’altro. Nella fattispecie, hanno un design impermeabile fino a 10/11 metri di profondità, senza alcuna protezione aggiuntiva.

In linea di massima quindi, le GoPro HERO7 BlackHERO7 Silver, HERO7 White e DJI Osmo Action sono adatte per snorkeling e subacquea. Queste videocamere, quelle tra cui scegliere per l’estate 2019, hanno in comune anche altre caratteristiche:

  • scattano foto, registrano video e catturano TimeLapse
  • sono impermeabili
  • sono dotate di WiFi + Bluetooth
  • hanno comandi vocali
  • hanno uno schermo touchscreen
  • hanno 3 microfoni.

Evidentemente, quindi, dobbiamo prendere in considerazione altre caratteristiche quando cerchiamo la migliore action cam per i video underwater.

Catturare immagini sott’acqua

© Gabriella Fortuna (cliente GoCamera)

Per scegliere la migliore action cam da portarci dietro durante le nostre immersioni o per lo snorkeling, dobbiamo tenere presente le peculiarità di questo tipo di riprese. Per molti, infatti, i video subacquei sono i più difficili da realizzare, per questi motivi legati all’acqua:

  • l’acqua tende a filtrare le tonalità calde della luce;
  • a seconda dell’inclinazione, la luce può evidenziare la sospensione dell’acqua (come una specie di polveere che galleggia sospes);
  • la luce può variare completamente anche nel giro di pochi centimetri di profondità.

E poi ci sono le difficoltà legate alla tecnologia attuale delle action cam:

  • la lente ultra grandangolare della GoPro tende ad allontanare i soggetti;
  • avvicinandosi troppo a un soggetto si più perdere il fuoco dell’inquadratura;
  • non è possibile usare il touchscreen;
  • non è possibile usare i comandi vocali.

Se l’utilizzo principale della videocamera che stiamo cercando è quello di catturare immagini sott’acqua, dovremo puntare alla action cam che, in un modo o nell’altro, ci permetta di aggirare questi ostacoli.

GoPro HERO7 Black

Regina dell’underwater

Sicuramente sulla carta GoPro HERO7 Black è in assoluto la migliore GoPro di sempre. Merito del chip GP1 che permette di supportare risoluzioni fino a 1080@240 e 4K@60stabilizzazione HyperSmooth e funzioni uniche.

Ha ampia possibilità di personalizzazione dei setting di ripresa Protune e un sensore molto avanzato.

Come va in subacquea?

Il bello della Top di gamma è che non puoi sbagliare, sarà sicuramente in grado di catturare immagini spettacolari. Di fatti, attualmente si tratta dell’unica GoPro ad essere compatibile con i case stagni GoPro Super Suit e GoCamera EasyWear. Questo vuol dire non solo potersi spingere fino a 60m di profondità, ma poter anche utilizzare filtri per la correzione del colore.

A chi la consigliamo

Sicuramente GoPro HERO7 Black ha il chip e il sensore migliori, e la più ampia possibilità di setting e impostazioni avanzate. La consigliamo quindi a chi:

  • Si spinge fino a 60 m di profondità;
  • ha necessità di utilizzare filtri per la correzione del colore;
  • ha dimestichezza con i concetti fotografici di Bilanciamento del Biancco, ISO, Esposizione, ecc;
  • ha la possibilità di sfruttare i suoi video 4K@60 e 1080@120.

DJI Osmo Action

Tanta tecnologia, per lo snorkeling

Sulla carta l’ultima nata delle action cam subacquee raccolte in questo articolo, DJI Osmo Action, è a livello di prestazioni molto, molto simile a GoPro HERO7 Black.

In questo articolo trovi tutte le differenze.

Ciò che conta veramente se parliamo di subacquea è che, all’inizio dell’estate 2019 (nel momento in cui scriviamo questo articolo) purtroppo non esiste un case stagno in grado di spinge oltre gli 11 metri questa videocamera.

Come va in subacquea?

Come abbiamo accennato, possiamo parlare di come va per lo snorkleling. In questo caso la risposta è molto bene. La tenuta stagna è molto affidabile e le immagini estremamente valide, merito anche della stabilizzazione RockSteady.

A chi la consigliamo

  • a chi ne fa un uso principalmente fuori dall’acqua;
  • per chi non fa immersioni profonde;
  • chi ha buone conoscenza di tecniche fotografiche e di editing.

GoPro HERO7 Silver

4K anche in acqua

GoPro HERO7 Silver è da considerarsi la miglior opzione per chi vuole una videocamera semplicissima da utilizzare, ma nel contempo non vuole rinunciare a poter registrare in 4K.

Lavora con setting automatico, per cui sarà difficile sbagliare uno scatto.

Come va in subacquea?

GoPro HERO7 Silver e, come vedremo anche la White, nascono per lo snorkeling e immersioni poco profonde, avendo un design impermeabile fino a 10 m. Nonostante questo è stato sviluppato il GoCamera Case Dive che permette l’utilizzo fino a 45m. Purtroppo, però, data la conformazione del copri obiettivo fisso, non è possibile applicare filtri per la correzione del colore.

A chi la consigliamo

  • a chi non è pratico dei settaggi fotografici avanzati;
  • per chi ha intenzione o già possiede un kit di illuminazione subacquea per immersioni profonde.

GoPro HERO7 White

Semplicità anche in estate

La sorella “minore” delle GoPro HERO7, è simile a una Silver, ma con limitazione in risoluzione a 1080@60.

Questo vuol dire riprese in FullHD con colori brillanti anche in acqua visto che funziona completamente in automatico.

Coma va in subacquea?

Il discorso è il medesimo della HERO7 Silver: impermeabile fino a 10 m e fino a 45 m con il Case Dive. Anche in questo caso, non potremo utilizzare filtri e dovremo optare, nel caso, per sistemi di illuminazione.

A chi la consigliamo?

  • a chi non è interessato al 4K
  • a chi condivide principalmente video sui social
  • per chi non ha dimestichezza con impostazioni fotografiche
  • per chi possiede o ha intenzione di acquistare sistemi di illuminazione per immersioni profonde.

E il DJI Osmo Pocket?

Purtroppo sembra proprio che per il 2019 non potremo annoverare il piccolo DJI Osmo Pocket tra le migliori action cam subacquee.

E questo semplicemente perché non è stato ancora rilasciato un Case valido che permetta a questo dispositivo di essere immerso.

Accessori per la subacquea

Prima di concludere questa nostra panoramica alla ricerca della migliore action cam subacquea del 2019, ti voglio solo ricordare una cosa molto importante. Quando scegli una action cam per un uso specifico, in questo caso in acqua, devi tenere presente anche delle possibilità che ti mettono a disposizione con gli accessori.

Non a caso nei paragrafi precedenti ti ho parlato di Case Stagni, filtri e sistemi di illuminazione. Per lo snorkeling come hai visto non ci sono grosse difficoltà, mentre in subacquea ti consiglio di fare la tua scelta dando anche uno sguardo anche al catalogo di accessori per la subacquea.

Articolo precedenteGoCamera Bootcamp a tutta adrenalina con Rafting Center Val Di Sole
Prossimo articoloMiglior Dome per GoPro dell’estate 2019: come e quale scegliere
GoCamera
Nel DNA di GoCamera c’è la passione per lo sport, la fotografia, i video e la condivisione, maturata con l’esperienza nel mondo delle action cam GoPro e droni DJI dei quali siamo Rivenditori Autorizzati per l’Italia. Chi sceglie di entrare nella community GoCamera e di acquistare sullo shop, lo fa perché siamo gli unici a offrire un supporto continuo, veloce ed efficiente con tecnici esperti che parlano italiano. Una vera esperienza da vivere insieme, con noi al tuo fianco, per imparare a sfruttare al meglio i tuoi acquisti, a condividere la tua storia. Grazie a tutto questo e a una costante ricerca, possiamo vantare il 100% di clienti soddisfatti, che hanno trovato finalmente il loro punto di riferimento online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here