Night Photo GoPro

Come usare la Funzione Night Photo di GoPro per creare effetti Blurry Photo, Light Painting, Steel Wool

La GoPro nonostante sia nata come Action Cam ci offre la possibilità di effettuare anche ottime Foto con modalità di scatto differente. Le HERO4 offrono inoltre la possibilità di settare tempo d’esposizione, ISO, temperatura colore, nitidezza, features che sono molto comuni alle classiche reflex ma una novità che rende la nostra Gopro unica nel mondo delle Action Cam.

Ed è proprio questo ciò di cui voglio parlare, la possibilità di gestire manualmente uno scatto al fine di ottenere immagini uniche, divertenti e fantastiche.. ovvero la modalità NIGHT PHOTO.

Prima di tutto capiamo di cosa sto parlando e andiamo nel menù,

  • FOTO
  • Tasto Settings
  • Mode Night

A seguito troveremo tutte le nostre possibili modalità che andremo ad impostare in base al risultato finale che vorremo ottenere.

Con questa modalità la cosa più particolare che possiamo ottenere oltre alle classiche foto notturne che vedremo in seguito sono le LUNGHE ESPOSIZIONI.

Una lunga esposizione usata in un contesto diurno può offrirci la possibilità di imprimere sul nostro fotogramma le scie delle nuvole, o l’acqua con un effetto “seta”.

Panoramica Generale

Come già detto tali effetti si possono ottenere con la nostro Gopro attraverso la modalità Night Photo, ovvero quella modalità che ci permette di avere un completo controllo dei parametri della camera.

Esempio del favoloso “effetto seta” dell’acqua in una esposizione di 30 sec.

Night Photo GoPro effetto seta

Cosa ci serve?

Per riuscire ad ottenere buoni risultati consiglio prima di tutto

l’utilizzo di un Filtro NEUTRO ND

Il filtro ND ci permetterà di ridurre gli stop di luce in modo che la nostra camera per assorbire la medesima luce necessiti di un maggior tempo d’esposizione.

Un altro consiglio che mi sento di darvi è di effettuare questi scatti in un momento il più possibile vicino all’alba o al tramonto, in modo che la luce non sia ancora “troppa” al fine di riuscire ad allungare il più possibile i tempi di scatto.

Inoltre io ritengo necessario, al fine di calcolare il giusto tempo d’esposizione, installare un’applicazione sul nostro smartphone che ci funzioni da esposimetro.Per il sistema iOS io ho scaricato l’applicazione Fotometer Pro dall’App Store al prezzo di 0,99 €.

Tale applicazione ci consente, puntando la fotocamera del nostro smartphone sulla scena che andremo a fotografare, e impostando il valore ISO (consiglio sempre di utilizzare il minor valore ISO possibile al fine di evitare il rumore digitale), l’apertura del diaframma che ricordo essere 2.8 per la Gopro, ci mostrerà il tempo esatto da impostare al fine di ottenere uno scatto correttamente esposto.

Ultima cosa ma non meno importante è ovviamente il treppiede, che ci permette di avere foto NON mosse quando si utilizzano tempi “lunghi”.

FOTO 3 (FILEminimizer)

Che valori impostare?

Considerando che meno luce avremo più il risultato sarà particolare, di seguito vi allego i valori che io SOLITAMENTE imposto, ma ricordatevi che il tempo di esposizione dipende molto dalla luce ambiente.

SETTING PER PANORAMICA GENERALE

MODE Night
SHUTTER 10-20 secondi
MEGAPIXEL 12 MP/Wide
SPOT METER OFF
PROTUNE ON
WB Native
COLOR GoPro Color
ISO LIMIT 100/200
SHARPNESS High
EV COMPENSANTIONS -0.5/-1 (disponibile solo con Shutter Auto)

Effetto Blurry Photo

Una lunga esposizione effettuata invece di sera può regalarci risultati sorprendenti e molto particolari, le cosiddette Blurry Photo come le scie delle nuvole, le scie delle auto, le scie di un treno

Night Photo GoPro effetto scia
FOTO 5

Cosa ci serve?

-un treppiede;
-un luogo vicino ad una strada possibilmente trafficata (il risultato sarà migliore se le auto saranno parecchie) e con poca illuminazione artificiale;
-l’App che ci funge da esposimetro;
-la nostra Gopro con la modalità Night Photo

Che valori impostare?

Anche in questo caso la scelta più importante al fine di ottenere questo effetto è il tempo d’esposizione.
Il tempo d’esposizione o Shutter dipende soprattutto dalla scena che andremo a fotografare e al fine di non ottenere una foto sovraesposta o sottoesposta è bene impostarlo correttamente.

I seguenti valori sono quelli utilizzati da me nella maggior parte delle occasioni, ma vorrei dare un paio di consigli

• Shutter: 20 o 30 sec in base a quella che sarà l’illuminazione artificiale che avremo nei dintorni;
• WB: io imposto quasi sempre Native sapendo che dovrò definirlo in Post-produzione, ma chi non ha voglia di lavorarci a pc consiglio i 3000K che sono il miglior compromesso per foto di questo genere;
• ISO: anche qui utilizzate il minor valore di ISO possibile

SETTING PER BLURRY PHOTO

MODE Night
SHUTTER 20-30 secondi
MEGAPIXEL 12 MP/Wide
SPOT METER OFF
PROTUNE ON
WB 3000K/Native
COLOR GoPro Color
ISO LIMIT 200/300
SHARPNESS High
EV COMPENSANTIONS -0.5/-1 (disponibile solo con Shutter Auto)

Effetto Light Painting

I tempi di scatto “lunghi” vengono utilizzati anche in quelle “tecniche” fotografiche che ritengo molto divertenti oltre che originalissime: prima di queste è il famoso Light Painting, ovvero il disegno con la luce

FOTO 7
FOTO 8

Cosa ci serve?

-un treppiede;
-una torcia;
-un luogo molto buio;
-una Gopro con la modalità Night Lapse.

Come si fa?

Questa tecnica è molto particolare e come sapete le immagini che si otterranno saranno molto suggestive. Le due foto d’esempio sono state realizzate diversamente.

Prima tecnica: la prima foto come noterete è formata da una linea continua, quindi non dovremo fare altro che divertirci con la nostra torcia a disegnare nell’aria per tutta la durata dello scatto;

Seconda tecnica: per ottenere un effetto come quello della seconda foto invece, dovrete disegnare in quattro momenti diversi in quanto andrete a creare quattro foto che poi monterete in un’unica immagine tramite i classici programmi di fotoritocco.

Che impostazioni utilizzare?

In questo caso non è importante esporre correttamente la scena, poiché quello che il sensore cercherà di imprimere non sarà nient’altro che la luce della nostra torcia.
I movimenti che effettueremo dovranno essere abbastanza lenti per far sì che ogni linea venga impressa nello scatto.
Gli ISO in questo caso verranno settati al minimo e il bilanciamento del bianco verrà impostato su Native.

SETTING PER LIGHT PAINTING

MODE Night
SHUTTER 30 secondi
MEGAPIXEL 12 MP/Wide
SPOT METER OFF
PROTUNE ON
WB Native
COLOR GoPro Color
ISO LIMIT 100
SHARPNESS High
EV COMPENSANTIONS -0.5/-1 (disponibile solo con Shutter Auto)

Effetto Steel Wool

Ultima ma non meno bella è la tecnica dello Steel Wool

FOTO 10-compressed (1)
FOTO 11-compressed

Cosa ci serve?

-1 frusta da chef;
-1 pila da 9 volt;
-Lana d’acciaio (perfette le comuni pagliette che si utilizzano per la pulizia delle pentole);
-1 corda lunga un metro (io uso della comune corda da stendere);
-1 moschettone (che andrà fissato ad un capo della corda);
-1 paio di guanti;
-1 berretto di lana (se luogo chiuso);
-Abbigliamento di lana o di cotone (prestare molta attenzione alle scintille);
-Treppiede;
-un posto isolato e buio;
-la nostra mitica Gopro con la modalità Night Photo

FOTO 12-compressed

Come si fa?

Dopo aver legato la corda alla frusta grazie al moschettone, cerchiamo di inserire la lana d’acciaio all’interno della frusta.

Dopo aver preso tutte le dovute precauzioni possiamo iniziare a sfregare la pila da 9 volt sulla lana d’acciaio provocando il corto circuito e quindi le scintille.

A questo punto non ci rimane che giocare con la nostra corda facendola roteare ovunque.

Che impostazioni utilizzare?

La fotocamera dovrà essere posta a minimo 3mt da dove ci troveremo noi.

Anche in questo caso importante sarà l’ASSENZA di qualsiasi fonte d’illuminazione (quindi andate a farvi una gita notturna in riva al mare o su qualche pendio).

SETTING PER STEEL WOOL

MODE Night
SHUTTER 15-30 secondi
MEGAPIXEL 12 MP/Wide
SPOT METER OFF
PROTUNE ON
WB Native
COLOR GoPro Color
ISO LIMIT 100
SHARPNESS High
EV COMPENSANTIONS -0.5/-1 (disponibile solo con Shutter Auto)

Per altri tutorial come questo, non puoi assolutamente non iscriverti alla Newsletter GoPro. Ogni settimana tips, tutorial e novità su cam e accessori da non perdere. Iscriviti subito.

12 COMMENTI

  1. Ciao Alessandra, ho trovato il tuo articolo molto interessante e mi ha dato modo di capire meglio come usare la mia Nuova Go Pro.
    Grazie

  2. Ottimo Stefano!! mi fa molto piacere!! Tante buone foto e tanti buoni video allora..e soprattutto tanto divertimento 🙂

  3. Ciao Alessandra,
    trovo molto interessante i tuoi articoli, in particolare, ti chiedo un’informazione su NIGHT PHOTO: INTRODUZIONE ALLE LUNGHE ESPOSIZIONI CON GOPRO. Può essere applicata questa tecnic anche ad una GO PRO 3 Hero White o solo per il modello Hero4 ?

    Grazie

    • Ciao Alberto, questa tecnica non è applicabile al modello HERO3 White in quanto il Protune per foto che ti permette di porter settare le impostazioni così come da tutorial è disponibile solo nelle videocamere HERO4.

  4. Ciao Alessandra! Sono di Verona ed appassionatissimo di snowboard e Gopro,mi piacerebbe avere delle dritte x fare i miei edit della stagione invernale,sei bravissima! Ciao!

    • Ciao Alex! grazie!! 🙂 segui il nostro blog e vedrai che troverai tutte le risposte che cerchi!
      Se hai domande ti aspetto sul nostro forum! 🙂

  5. Complimenti per i tutorial, andrebbero leggermente ritoccati per le impostazioni relative alle nuove GoPro Session e Hero 5. Per il resto complimenti.

    • Ciao Luca! per Android vedo che c’è LightMeter o beeCam Light Meter. Non posso consigliarle per esperienza personale quindi devi testarle :;)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here