Recensione Gopro HERO7 Black by Michele Birti

7188
Recensione GoPro HERO 7 Black

Il 7 è uno il mio numero preferito. Esattamente come la GoPro è uno degli strumenti che preferisco per creare video e foto quando voglio divertirmi. Ero quindi carichissimo quando mi hanno consegnato in anteprima la videocamera per la mia recensione GoPro HERO7 Black!

La settima generazione

Con questa nuova versione di GoPro HERO7, si va a riprendere una linea di pensiero che ha portato probabilmente all’apice del successo GoPro qualche anno fa. Sono presenti, infatti, tre modelli, per tre tipologie di consumatore/utilizzatore di GoPro.

La HERO7 White, è il modello entry level, perfetta per chi inizia o usa la GoPro raramente, ma che possiede tutte le principali caratteristiche delle “sorelle” maggiori. La HERO7 Silver, il modello intermedio, per gli appassionati o per chi utilizza la GoPro in maniera più frequente e vuole prestazioni maggior.i Ed infine, la HERO7 Black, il top del top, la migliore action camera sul mercato da cui partono tutti gli altri marchi per tentare (ma non riuscirci) di imitarla.

Recensione GoPro HERO 7 Black

Dritti al punto

Se sei qui, è perché volete sapere come va, quindi saltiamo tutte le caratteristiche tecniche di numeri, risoluzioni ecc. Anche se è giusto accennare che in quanto a qualità, risoluzioni e fps rimane la migliore camera oggi sul mercato.

Parliamo dei tre principali punti chiave, che almeno a me hanno veramente colpito e penso siano veramente i pregi che spingono anche chi usa già GoPro, all’upgrade alla HERO7 Black:

  1. stabilizzazione HyperSmooth,
  2. TimeWarp
  3. interfaccia utente completamente nuova e social friendly.

Gimbal? No, grazie!

Avete presente quando in qualunque recensione di gimbal si dice “un ottimo accessorio per i viaggi, le gite del week end ecc”? Ecco, con la HERO7 Black, lo potete lasciare a casa.

Perché? Perché la nuova stabilizzazione HyperSmooth è praticamente un gimbal inserito dentro alla nostra GoPro. Personalmente non so come funzioni, ma è veramente incredibile, prendete la vostra GoPro in mano, premete play e camminate normalmente in giro per la città o per i boschi. La ripresa sembrerà fatta su un carrello che scorre: talmente perfetta che sembra irreale 😉

Chiaramente per gli sport più action la cosa è diversa. Ma, a meno che non siate dei surfisti che cavalcano onde alte 10 metri, per un giro in bici, in moto, sugli sci, posizionando la GoPro su un punto strategico, come la pettorina Chesty o sul casco, la ripresa sembrerà fatta con un gimbal quando in realtà non è così.

Stabilizzazione HyperSmooth – Voto 10/10

TimeWarp: non chiamatelo TimeLapse!

Novità assoluta tra le funzioni della GoPro HERO7 Black, praticamente impossibile da ricreare con i modelli precedenti, è il TimeWarp. Non è né un video accelerato né un TimeLapse, è entrambe le cose unite assieme prendendo da ciascuno la parte migliore!

Si perché, dal TimeLapse prende il fatto che si può decidere ogni quanto scattare la foto che comporrà il TimeWarp, e dal video prende….la stabilizzazione! Potete, correre, camminare, muovervi liberamente senza fare attenzione a dove posizionate la camera, e il risultato sarà una specie di TimeLapse super stabilizzato in movimento, impossibile da ricreare con l’effetto TimeLapse “classico”.

Un effetto carino e decisamente artistico se usato con fantasia. Funziona sia in orizzontale che in verticale, perfetto per Instagram!

TimeWarp – Voto 10/10

Non è tutto oro quello che luccica…

Sembra tutto fantastico, lo so. Ma rimangono comunque un paio di problemini che personalmente sono certo che risolveranno nel giro di pochissimo tempo tramite aggiornamento firmware. Attualmente le dirette streaming (richiestissime in passato con i modelli 5 e 6) sono solo su Facebook e non funzionano proprio benissimo, ma si è già capito che si espanderanno anche su altre piattaforme, quasi certamente su Instagram e probabilmente anche su YouTube. Il che fa ben sperare per il futuro!

Su GoPro HERO7 Black l’audio è migliorato ma non di molto e se vogliamo un microfono esterno bisogna usare ancora l’adattatore GoPro.

In conclusione

GoPro HERO7 Black, personalmente mi ha convinto molto, sotto tanti aspetti. Anche se ha qualche piccolo difetto che si fa presto perdonare e dimenticare, le funzioni nuove come il TimeWarp; semplicità di utilizzo con menù ben predisposti e che si adattato allo schermo; stabilizzazione super che permette di spostarsi senza gimbal per quanto riguarda il travel ed il vlogin; la rendono un must have tra tutti gli appassionati incalliti come me di GoPro. Ed in aggiunta il prezzo rimane invariato rispetto al modello precedente!

PS: Non vi ho parlato delle foto (anche qui alcune novità) e di migliorie avvenute anche in quel settore, ma avremo modo di testarle nel dettaglio nei prossimi articoli. Vi do una brevissima anticipazione, le foto in notturna con poca luce….sono super!!!

Al prossimo articolo.

Michele

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here