recensione gopro hero7 silver

GoPro HERO7 Silver fa parte della nuova famiglia di videocamere presentata a settembre 2018. Rappresenta la sorellastra della top di gamma HERO7 Black con un prezzo leggermente inferiore 329€ (in promo per il Black Friday 🙂 ). Ve l’abbiamo fatta attendere un po’, ma ecco la mia recensione GoPro HERO7 Silver.

GoPro quest’anno ha voluto creare ordine nella sua gamma di action cam presentando i 3 nuovi modelli: HERO7 White, Silver e Black.

Principali differenze con HERO7 Black

Black è la regina della action cam, con prestazioni da primato in tutti gli ambiti, la scelta di tutti i professionisti e di chi vuole il massimo dalla propria GoPro. Silver rappresenta invece un modello che, insieme a White, vuole far risparmiare cercando di mantenere gli alti standard della gamma.

recensione gopro hero7 silver

HERO7 Silver si presenta totalmente diversa da Black a partire dall’esterno. Assente lo schermino frontale a cui eravamo abituati da tanti anni, lente frontale meno sporgente dal profilo della GoPro e non removibile, batteria integrata senza la possibilità di essere sostituita e un unico ingresso USB-C a fianco dello slot Micro SD.

Basic, ma non troppo

recensione gopro hero7 silver

Le diversità rispetto a Black sono già tante soltanto dall’esterno, ma non si fermano qui. Una volta accesa GoPro HERO7 Silver si presenta estremamente essenziale, con pochi menu e ben poco da impostare per i più esperti. All’interno del menu video, foto e video temporizzato, non abbiamo alcun sottomenu e alcuna possibilità di personalizzazione di ProTune, ISO e quant’altro.

Partendo dai video si può soltanto selezionare se girarlo in:

  • 4k 30 fps
  • 1080p 60 fps (icona con lumaca selezionata)
  • 1080p 30 fps

In 1080p inoltre il rapporto con cui la GoPro registra è il vecchio 4:3, facilmente croppabile in post produzione ai più standard 16:9.

recensione gopro hero7 silver

All’interno delle foto è disponibile solo il comando per fare una sequenza veloce di foto (15 foto in 1 secondo) e all’interno del video temporizzato soltanto la risoluzione desiderata con cui verrà salvato il video, 4k o 1080p.

Una vera GoPro?

Disponibili in tutti i menu il solito zoom digitale e le opzioni di orientamento verticale, di autoscatto e di clip brevi. Per il resto condivide gli stessi menu di opzioni, connessione e visualizzazione multimediale delle altre HERO7.

La qualità dei video soffre un po’ la compressione a 30 Mb/s che insieme alla poca gamma dinamica la rendono drasticamente differente da HERO7 Black. Le foto sono invece gestite bene, ma soffrono molto della mancanza delle lunghe esposizioni e di conseguenza delle foto notturne, punto di forza di GoPro rispetto ad altre action cam.

La GoPro HERO7 Silver si ferma qui, non ha ulteriori opzioni di registrazione. Una semplificazione della action cam per rendere tutto più fruibile dai principianti? Ci si aspettava forse qualcosa di più per questo modello a cui al prezzo a cui viene proposto mancano troppe cose.

8 COMMENTI

    • Ciao Barbara, al momento non ci sono Case stagni che consentano alla GoPro HERO7 Silver di andare oltre i 10m di profondità.

  1. Ciao Mario, ho ricevuto in regalo da mia figlia la H7Silver (grosso errore). Domanda la H7S è alloggiabile su Dome Trigger Plus?
    Ti ringrazio anticipatamente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here