+++ Articolo aggiornato il 20/07/2020 +++

© artifirsov – stock.adobe.com

Piccole, compatte e impermeabili: le action cam GoPro sono le compagne perfette per snorkeling e subacquea. La community è quindi piena di appassionati che condividono gli scatti e le proprie esperienze underwater. Da tutto questo siamo riusciti a ricomporre la Top 10 dei migliori luoghi dove fare snorkeling con GoPro secondo la community.

Quindi se ti stai chiedendo dove fare snorkeling per l’estate 2020, ecco le proposte in Italia e all’estero.

Snorkeling Vs Subacquea

Prima di scalare la classifica, facciamo una piccola premessa. Per la selezione di queste mete abbiamo preso in considerazione lo snorkeling, non la subacquea. La parola snorkel, infatti, identifica un’attività ben precisa: osservare l’ambiente marino nuotando in superficie e usando maschera e boccaglio (in inglese snorkel). Un’attività adatta a tutti, per questo tra le mete italiane troverai anche località da Bandiera Verde!

Senza essere così rigidi, consideriamo snorkeling l’attività svolta senza bombole e con immersioni anche fino a 5/6 metri.

Quindi, maschera e boccaglio alla mano, pronti per questi 10 tuffi?

Top mete snorkeling Italia

Partiamo ovviamente dal Bel Paese. Tra i turisti di tutto il mondo sono celeberrime le nostre spiagge lungo tutto lo stivale, ma sapevi che esistono posti straordinari in Italia dove fare snorkeling?

© weixx – stock.adobe.com

#5 – Riserva Marina Protetta di Miramare

Per questa attività forse la mente corre subito in Sicilia, e invece partiamo proprio dal Nord, dal Friuli. La Riserva Marina di Miramare, che prende il nome proprio dal castello di triestino, si espande per 1,8 km lungo la costa.

Tra i vantaggi dello snorkeling in quest’area protetta, ci sono le sessioni di snorkeling guidate con lo staff del WWF, ed è possibile avvicinare in sicurezza anche i più giovani a questo mondo.

gopro-snorkeling-mask

Cosa è possibile osservare

  • Fauna: orate, spigole, delfini, tartarughe, crostacei cirripedi, molluschi bivalvi, granchi, ippocampi, e la celebre Bavosa pavone.
  • Flora: pomodori di mare, anemoni, la quercia di mare.

#4 – Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Spostiamoci verso Sud e cambiamo costa. Immerse nel Mar Tirreno le isole dell’Arcipelago Toscano sono pieni di spot incredibili per lo snorkeling. Elba, Pianosa, Giglio, Gorgona, Giannutri e Montecristo sono mete ambitissime dagli appassionati che armati di maschera e tubo possono riempirsi gli occhi di meraviglie.

Tra i luoghi che non puoi proprio perdere ti segnaliamo: Cala dei Turchi a Pianosa e la visita alla spiaggia dell’Ogliera all’Isola d’Elba, dove a soli 12 m di profondità è possibile vedere un vero relitto!

gopro-snorkeling-mask

Cosa è possibile osservare

  • Fauna: ricci, stelle di mare, polpo, le orecchie di mare haliotis lamellosa, donzella comune e pavonina, il sarago fasciato, la castagnola, la triglia, Pinna nobilis e il raro e amabile cavalluccio marino, pesce spada, tonno, pesce luna, delfini.
  • Flora: spirografo, sabella spallanzanii, anemoni.

#3 – Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena

Cambiamo di nuovo versante. Questa volta ci spostiamo nelle acque occidentali del Tirreno, nella Sardegna del Nord. Lo straordinario Arcipelago della Maddalena comprende oltre 60 tra isole e isolotti. 

Assolutamente imperdibili: Cala Coticcio, l’unica zona del Parco con massima protezione dell’habitat; Cala Spalmatore con le caratteristiche rocce che incorniciano le tre piccole cale; Porto Madonna che è la parte di mare compresa tra le isole di Budelli e Santa Maria.

gopro-snorkeling-mask

Cosa è possibile osservare

  • Fauna: cernie brune, cernie corvine, spigole, pinna nobilis, delfini, capodogli e balenottere.
  • Flora: Posidonia Oceanica.

#2 – Area Marina Protetta Regno di Nettuno

Se fino ad ora si sono fatte spazio le acque cristalline e verdastre della Sardegna, preparati a qualcosa di totalmente diverso. Sabbia vulcanica e scura, grigia, rende le acque del parco del Regno di Nettuno le più blu che abbiate mai visto. In questo mare che abbraccia le isole di Procida, Ischia e Vivara è possibile costeggiare coste frastagliate e falesie, ed esplorare grotte misteriose.

Forse non avevi mai sentito parlare prima di Vivara, è un isolotto collegato a Procida con un ponte e, dopo essere stato riserva di caccia privata del Re di Napoli, vi sono stati trovati i resti di un porto fenicio.

gopro-snorkeling-mask

Cosa è possibile osservare

  • Fauna: corallo nero del Mediterraneo, polpo giallo, delfini, capodogli, tonno, orate, ricci.
  • Flora: alghe rosse, scleractinia, pomodori di mare, posidonia oceanica.

#1 – Area Marina Protetta Isola di Ustica

Ecco il Santo Graal dello snorkeling in Italia. Con una semplice maschera e un tubo è possibile nuotare in acque pure, limpide e cristalline del Area Marina Protetta di Ustica. Un mare florido e ricco di biodiversità che attrae ogni anno centinaia di turisti solo tra gli appassionati di snorkeling.

Qui, dove è stato istituto il primo parco marino italiano, i fondali ricchi di rocce scavate da grotte e insenature sottomarine, con vere e proprie sculture naturali simili a guglie e una ricchezza straordinaria di flora e fauna.

gopro-snorkeling-mask

Cosa è possibile osservare

  • Fauna: cernie brune, occhiate, barracuda, cernie, nudibranchi, blennidi, saraghi, salpi, granchi.
  • Flora: spirografi giganti, attinie, posidonia.

Top mete snorkeling estero

Usciamo dai confini nazionali e tuffiamoci in giro per il mondo. Anche se i nostri fondali e il nostro mare non ha nulla da invidiare alle mete più rinomate, all’estero possiamo ammirare specie marine ben diverse. Prepariamo la nostra sacca con maschera, pinne e boccaglio: si parte!

© Jag_cz – stock.adobe.com

#5 – Makarska, Croazia

Non ci allontaniamo molto dall’Italia e sbarchiamo in Croazia. Una meta molto famosa tra i turisti italiani che vengono a ricercare qui il lato cristallino dell’Adriatico. In particolare questa meta, situata a sud del paese in corrispondenza di Civitanova Marche, è particolarmente apprezzata dagli appassionati di snorkeling.

La maggior parte della costa croata, infatti, è rocciosa. Questo garantisce un mare cristallino che in molti punti diventa subito ben profondo. In questo caso, però, è la vicinanza anche con l’isola Brazza a garantire una esperienza di snorkeling piena di avvistamenti.

info-point

Curiosità

Durante le tue escursioni in mare, essere sempre rispettoso dell’ambiente non è solo segno di civiltà, ma può risparmiarti anche dei guai con le autorità locali. Se vedi una Atrina Maura, che assomiglia a una delle nostre “pinne”, non toccarla, in Croazia è una specie protetta.

#4 – Mar Rosso, Egitto

Qui c’è poco da dire. Una delle mete più famose per lo snorkeling in assoluto. Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra i numerosissimi spot. Noi consigliamo: Bahía Tiburón, Ras um Elsied, Hoyo azul en Dahab, Dunraven, El Gharkana, El Muquilila, Ras Atantur, Ras Abu Galuom, Ras Nosarani e Ras Umm Sied.

info-point

Curiosità

Ci hanno sempre insegnato che il nome del Mar Rosso viene da un’alga che i determinati periodi dell’anno tinge di rosso il mare. Secondo altre fonti, invece, il nome deriverebbe dalla sfumatura rubino assunta dal mare quando, al tramonto, quando l’acqua rispecchia la roccia rossastra dei rilievi montuosi che circondano la Penisola del Sinai.

#3 – Salt Cay, Isole Turks

Benvenuti ai Caraibi. Ma quelli veri, quelli dell’immaginario collettivo di isole circondate da acqua azzurra e sabbia bianca, semi deserte. Questo perché quest’isola, la seconda per grandezza delle Isole Tursk, non è stata aggredita da resort, alberghi di lusso e turismo di massa.

Lo spot snorkeling di Salt Cay offre la possibilità di vedere il relitto della fregata britannica Endymion naufragata nel 1790, intorno alla quale si è formata una foresta di coralli colorati.

info-point

Curiosità

L’isola ha un’estensione di appena 6.7 Km quadrati e ha una popolazione di appena 108 persone. Sul territorio ci sono unicamente 3 ristoranti che, ovviamente, offrono solo cucina locale, ricca dei frutti del mare che lo circonda.

#2 – Sun Flower Reef, Fiji

Tra le 330 isole che compongono l’arcipelago delle Fiji si può fare snorkeling senza incontrare anima viva. Ma nel vasto territorio di questo paese vi segnaliamo una barriera corallina grande come tre campi di calcio: la Sun Flower Reef.

Questo luogo magico si raggiunge in barca ed è celebre per le sue acque talmente cristalline che le foto scattate durante lo snorkeling sembrano fatte all’aria aperta!

info-point

Curiosità

Per la ricchezza delle loro acque e delle sue barriere coralline, le Isole Fiji sono state definite la capitale mondiale del corallo morbido. In più, secondo le classifiche mondiali, gli abitanti di questo paradiso terrestre risulterebbero essere il popolo più socievole ed ospitale del mondo!

#1 – Grande Barriera Corallina, Australia

Se sei arrivato fin qui aspettandoti qualcos’altro rispetto questa meraviglia della natura, mi spiace deluderti. La Mecca dello snorkeling è lei, la Grande Barriera Corallina con i suoi 2.400 Km di lunghezza. Dichiarata patrimonio del”UNESCO, ospita più di 1800 specie di pesci, più di 5000 molluschi differenti e 125 specie di squali!

La sua estensione è pari a quella dell’intera costa della California, impossibile visitarla tutta, per questo ci sono numerosi spot consigliati, tra cui Norman Reef.

info-point

Curiosità

Norman Reef è situata a 70 Km dalla costa est Australiana. È diventata famosa per le sue acque così limpide che permettono una visibilità in snorkeling di addirittura 30m. Ad accogliere i turisti è Norman, il pesce Napoleone che adora farsi fotografare!

Avventure a pelo d’acqua in uno scatto!

Che sia un tuffo nel nostro meraviglioso mare o un’immersione in un paradiso tropicale, non puoi tuffarti senza l’attrezzatura per video e foto del tuo snorkeling. Le piccole e compatte action-cam GoPro, grazie alla semplicità d’utilizzo, la qualità imbattibile delle immagini e la loro versatilità, sono le compagne perfette per ogni immersione.

Grazie a un intero catalogo dedicato al GoPro Snorkeling, con GoPro puoi creare video ricchi e coinvolgenti variando la tua prospettiva. Dalla mano, dalla spalla, dall’asta, dalla maschera, ci sono infiniti punti di vista per le tue immersioni con maschera e tubo!

Utile? C'è molto di più, segui la Newsletter!

Accedi ai contenuti di veri esperti a tua disposizione, anteprime assolute su tutte le offerte, sconti riservati e altre guide gratuite solo per veri appassionati GoPro e DJI come te. Unisciti anche tu!

VOGLIO INIZIARE SUBITO →

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here