Il classico dell’horror sta per tornare, ma preparatevi a tremare davvero questa volta! Il remake cinematografico del best seller di Stephen King è a poche settimane dall’uscita, ma, per ora, possiamo già esplorare una nuova frontiera del terrore. È infatti disponibile un fantastico teaser del film IT in VR360.

IT, il trailer VR360

It: Float è un video 3D VR360 di presentazione del pagliaccio più famoso del mondo: Pennywise. Inizia sostanzialmente come una sorta di tributo alle scene famosissime del film, ma ben presto veniamo trascinati in una spirale di tensione che ci porta diretti in un incubo. Come potrai aspettarti dovrai prepararti a saltare dallo spavento più volte circondato da palloncini rossi.

Tieniti forte.

Ai deboli di cuore consigliamo di vederlo direttamente dal browser “navigando” questo video immersivo col mouse. In alternativa, su molti smarphone e tablet dotati di giroscopio, è possibile riprodurre il video e utilizzare il device come una vera e proprio “finestra” nel contenuto. I più temerari dotati di un visore potranno godersi questo trailer da brividi al 100%. Ma servono nervi d’acciaio!

Il cinema si immerge nel VR360

Quello di IT è solo l’ultimo trailer presentato in VR360. Solo negli ultimi mesi, infatti, film di grande successo e attesissimi, come Ghost in the shell e il nuovo episodio di Star Wars, hanno iniziato a disseminare attesa sempre crescente grazie a questi video navigabili. Un genere quello della fantascienza/fantasy che si adatta particolarmente bene all’utilizzo di questa avveniristica tecnologia.

Continuando l’esempio dei due film che ho appena citato, i due video sono stati caricati su due piattaforme diverse: il primo su Facebook, l’astro su YouTube. Abbiamo parlato della differenza tra le varie piattaforme in un articolo dedicato.

Non solo cinema

Il VR360 sta crescendo sempre di più, e le sue applicazioni stanno diventando sempre più varie e originali. Oltre al teaser cinematografico e alla pornografia, è da segnalare il grande successo dei concerti.

In questo caso parliamo di una tecnologia un po’ diversa: si tratta di streaming di contenuti immersivi live, mentre spesso i video trailer cinematografici sono realizzati in 3D. Dopo Bjork e gli U2, l’ultima band a credere nello sviluppo del live VR360 sono i Coldplay. Il loro ultimo concerto del 17 Agosto 2017 a Chicago è stato visto in 51 paesi del mondo direttamente su visori VR360. Questo il trailer:

Tecnologie dal futuro

Qualunque sia il motivo, i contenuti immersivi VR360 sono sempre più popolari come strumenti di marketing. Sono utilizzati per pubblicità, per generare attesa e curiosità. Sono realizzati con tecnologie che si muovono sempre più in direzione di standard elevati e/o per un utilizzo anche consumer.

Una panorami completa sulle possibilità a disposizione e l’utilizzo approfondito delle tecniche di realizzazione lo daremo al VR360 Professional Training di Milano, 4/5 novembre in collaborazione con OmniaVision.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here