GoPro Italia
SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99€
DJI Supporto - Mavic Pro
ORDINE TELEFONICO:   0766.58.08.32 Lun-Ven 10-13 / 16-18

DJI Supporto - Mavic Pro

SUPPORTO DJI MAVIC PRO

Qui trovi tutte le domande di supporto su DJI Mavic Pro per il drone, software, gimbal e camera, radiocomando, trasmissione anteprima, batteria e ricarica.

Ritorna alla pagina del Supporto DJI

FAQ

1. Qual è la principale differenza tra Mavic e Phantom 4?

Mavic è più piccolo, leggero e più facile da portare grazie al suo design pieghevole. Il suo nuovo sistema di trasmissione OcuSync ha un raggio di trasmissione più lungo e una risoluzione di 1080p. A causa delle dimensioni più grandi, Phantom 4 ha una velocità massima superiore e può resistere a venti più forti.

2. Il meccanismo di chiusura (o pieghevole?) si usura e sarà necessario sostituirlo?

Il meccanismo pieghevole è stato testato per durare almeno 5000 volte. È improbabile che si consumerà durante la vita di Mavic.

3. Qual è la differenza tra le fotocamere di Mavic e Phantom 4?

Le due fotocamera hanno le stesse caratteristiche, ma la fotocamera di Mavic ha un FOV più piccolo, è in grado di mettere a fuoco da vicino fino a 0,5m e può essere ruotata di 90° per ritratti o selfie. Phantom 4 ha un FOV più grande, il che lo rende più adatto per immagini panoramiche.

4. Mavic Pro è resistente all’acqua?

No. Poiché il telaio di Mavic rimane a contatto con il suolo, è necessario decollare e atterrare in aree adatte piatte e prive di pozzanghere.

1. Come si attiva la messa a fuoco automatica su Mavic Pro?

La messa a fuoco è essenziale per catturare immagini nitide. Per abilitare la messa a fuoco automatica:

  • 1. Tocca lo schermo nell'interfaccia della fotocamera dell’app DJI GO.
  • 2. Tocca a lungo lo schermo per attivare la messa a fuoco automatica quando si utilizzano le modalità ActiveTrack, TapFly e Gesture. (Questa funzione deve essere abilitata in Impostazioni generali)
  • 3. Mettere a fuoco al centro premendo un pulsante personalizzabile. C1 è impostato di default e può essere utilizzato durante un volo normale o mentre si usano delle modalità di volo intelligenti.

2. Quando si scatta in modalità di messa a fuoco manuale, i miei scatti sono sfocati anche muovendo il cursore in tutte le direzioni verso una messa a fuoco infinita. Perché?

L’intervallo di messa a fuoco di Mavic è da 0.5m a infinito. Scorri lungo la barra fino a che non raggiungi un punto di messa a fuoco. Scorrere dritti verso una messa a fuoco infinita non garantisce una messa a fuoco nitida.

3. Posso zoomare mentre scatto?

Mavic Pro supporta uno zoom digitale 2x, ma non supporta lo zoom ottico. Puoi ingrandire o rimpicciolire scorrendo sullo schermo o premendo i pulsanti personalizzabili.

4. Come entrare nella modalità Ritratto?

Scorrendo a sinistra sullo schermo e toccando l’icona Ritratto/Paesaggio o premendo i pulsanti personalizzabili.

1. Qual è la differenza tra usare un radiocomando per guidare Mavic e usare il tuo smartphone per guidarlo tramite Wi-Fi?

Il telecomando Mavic utilizza la tecnologia di trasmissione OcuSync di DJI, che offre una portata maggiore fino a 7km in aree aperte senza interferenze, FCC conforme. Quando utilizzi uno smartphone connesso tramite Wi-Fi il raggio di controllo è di 80m e la massima altezza di 50m., il che lo rende adatto per scatti a corto raggio come selfie e per l’impostazione di ActiveTrack. Puoi, inoltre, scaricare foto e video direttamente da Mavic al tuo dispositivo mobile via Wi-Fi. Facendo scorrere l’attivatore della modalità di controllo sul lato destro dell’aeromobile, puoi scegliere facilmente tra Wi-Fi e modalità RC, dipende da quale tipo di trasmissione credi di aver bisogno.

2. Come faccio a passare da una modalità di controller all’altra?

Per prima cosa, assicurati che il tuo aeromobile sia spento. Apri il piccolo coperchio sul lato destro dell’aeromobile. Fai scorrere l’interruttore verso sinistra per abilitare il controllo tramite Wi-Fi, o verso destra per usare il radiocomando.

3. Quali dimensioni deve avere uno smartphone per essere contenuto nel radiocomando di Mavic?

Il radiocomando di Mavic può contenere smartphone con uno spessore tra 6,5-8,5 mm e una lunghezza fino a 160 mm, senza custodia del telefono. Telefoni e tablet più grandi di questo non si adattano al supporto del radiocomando.

4. Posso usare un normale cavo USB per collegare il mio cellulare al radiocomando?

Sì, puoi farlo. Ad ogni modo, raccomandiamo di usare un cavo specifico per il radiocomando Mavic per collegare il tuo cellulare.

5. Quali cavi del radiocomando sono inclusi con Mavic al momento dell’acquisto?

Sono inclusi 3 cavi nella confezione: uno con connettore Lightning, uno con connettore Micro-USB e il terzo con un connettore USB Type-C.

6. Quali sono password e SSID predefiniti?

Per motivi di sicurezza, ogni Mavic ha il proprio SSID e la propria password che possono essere trovati su un adesivo su uno degli avambracci dell’aeromobile e all’interno del vano batteria. Per il primo utilizzo, dovrai scansionare il codice QR tramite l’app DJI GO per collegarlo all’aeromobile, o dovrai inserire la password manualmente sotto le impostazioni manuali del tuo telefono. (disponibile solo per dispositivi Android).

7. Posso usare altre applicazioni per codice QR per scansionare il codice QR e collegare l’aeromobile tramite Wi-Fi?

No. Devi utilizzare DJI GO per connettere il tuo aeromobile.

8. Come posso impostare SSID e password Wi-Fi?

Collega il tuo Mavic tramite Wi-Fi e accedi in Camera View. Ora entra nelle impostazioni Wi-Fi per impostare manualmente password e SSID.

9. Come posso ripristinare la password predefinita del Wi-Fi?

Accendi Mavic in modalità Wi-Fi, premi il pulsante di collegamento e tienilo premuto per 5s.

10. Qual è il vantaggio del Wi-Fi dual-band?

La frequenza Wi-Fi 2.4G è stata sviluppata molto tempo fa, la 5G è più recente. Dato che la 2.4 è meno recente, molti dispositivi usano questa frequenza, rendendo più probabili delle interferenze. Il 5G è meno soggetto ad interferenze in quanto ci sono meno dispositivi 5G, ma non tutti i telefoni supportano la frequenza 5G. Puoi alternare tra queste due bande di frequenza andando nel menu impostazioni del Wi-Fi nell’app DJI GO.

11. Quali sono i tasti personalizzabili di Mavic Pro?

C1, C2 e 5D sul radiocomando sono personalizzabili. Impostazioni predefinite: C1: messa a fuoco centrale, C2: riproduzione, 5D Su: Recenter Gimbal, FD giù: inclinazione del gimbal verso il basso; 5D a sinistra: Ingrandimento; 5D a destra: Zoom indietro.

12. Cosa permette di fare il pulsante di pausa sul radiocomando?

Permette al Mavic Pro di fluttuare in aria, mettendo in pausa il volo.

13. Qual è la differenza tra il cavo del radiocomando con connettore standard Micro USB e il cavo del radiocomando cin connettore micro USB inverso?

Il cavo del radiocomando con connettore standard Micro USB è compatibile con: Samsung, Huawei, Motorola ed altri. Il cavo con connettore micro USB inverso è compatibile con: HTC, Mi, OPPO ed altri. Per Sony, VIVO e altre marche, la compatibilità del telefono dipende dal modello. Stai attento a scegliere la tipologia corretta per il tuo telefono.

1. Devo togliere le eliche durante il trasporto?

No. Piega semplicemente le eliche e sei pronto per andare.

2. Cosa succede se le eliche non sono completamente aperte prima del volo?

Una volta che i rotori cominciano a girare, la forza centrifuga spingerà automaticamente le eliche nella corretta posizione, quindi non devi preoccuparti di non averle aperte in maniera perfetta.

3. I motori di Mavic non sono tutti sullo stesso piano. Questo influenzerà le sue prestazioni di volo?

No.

4. A quanto vento può resistere Mavic?

Mavic può sopportare un vento di livello 5, anche chiamata brezza fresca. Una velocità del vento compresa tra i 19 e i 24mph (29-38 kph).

5. Quanto può volare lontano Mavic con una singola carica?

In condizioni ideali, Mavic può volare fino a 8 miglia (13km) a 31mph(50 kph). Le prestazioni nel mondo reale variano molto, quindi devi monitorare sempre il livello della tua batteria.

6. Perché Mavic ha un tempo di volo più lungo rispetto a quanto può rimanere librarsi in aria?

Grazie al suo sistema di rotori ottimizzato per il volo in avanti e grazie al suo design aerodinamico, quando vola alla velocità ottimale per il suo consumo di energia, Mavic consuma meno energia rispetto a quando non si muove e semplicemente fluttua nell’aria. Per questo è in grado di darti un tempo di volo di 27 minuti, mentre il suo tempo fermo in aria è di 24 minuti.

1. Qual è il vantaggio principale del sistema di trasmissione video OcuSync?

OcuSync ha un raggio d’azione fino a 7,3 miglia (7 km) con una migliore resistenza alle interferenze e un maggiore flusso di trasmissione. Ad intervalli più brevi è in grado di riprodurre filmati a risoluzione 1080p e consente anche di scaricare foto e video a 40Mb/s?

2. Qual è la risoluzione della live view trasmessa tramite OcuSync?

Gli utenti possono passare da 1080P a 720P manualmente. Ad ogni modo, suggeriamo agli utenti di non usare la 1080P quando vi è una forte interferenza elettromagnetica o per trasmissioni in campo lontano.

3. Qual è la latenza di trasmissione di OcuSync?

160ms-170ms dalla fotocamera di Mavic allo schermo del tuo dispositivo, in condizioni ideali.

1. Qual è la differenza tra calibrazione rapida e calibrazione avanzata?

Quando il sistema di visione non funziona normalmente, puoi fare una rapida calibrazione tramite l’app DJI GO, o collegare l’aeromobile ad un computer per eseguire una calibrazione avanzata, la quale ti permetterà una maggiore precisione.

2. Qual è la differenza tra il sistema di posizionamento visivo intelligente di Mavic e un sistema di posizionamento tramite flusso ottico?

Mavic combina dei doppi sensori, frontali e inferiori, per permettere un preciso bilanciamento. Pertanto, esso non richiede altro che una superficie strutturata e abbastanza luce disponibile per essere in grado di rimanere stabilmente sospeso in volo fino a 13 metri dal suolo. Anche se Mavic non è in grado di identificare i punti di riferimento sul terreno, può ancora contare sui suoi sensori di prossimità frontali per rimanere sospeso in aria.

Al contrario, un sistema di flusso ottico, richiede informazioni dai sensori a ultrasuoni per integrare la sua visione su superfici strutturate. Un esempio per mostrare la differenza tra i due sistemi si ha quando il velivolo torna da te mentre sei su un balcone. Quando sorvolano il balcone, i droni che usano il flusso ottico, riceveranno informazioni da due fonti che misurano la loro altezza al di sopra della superficie sottostante in modo diverso - uno è la sua altezza dal suolo, e l’altro l’altezza dal balcone. Visto che queste informazioni non sono compatibili, un sistema con flusso ottico potrebbe confondersi. Un altro esempio vi è quando il terreno al di sotto del drone è coperto da vegetazione. Piante e alberi non riflettono così bene il suono come altre superfici, causano ai sensori ad ultrasuono di un sistema a flusso ottico di non essere in grado di raccogliere informazioni sull’altitudine. Per concludere, il sistema di posizionamento visivo intelligente di Mavic richiede meno input ed è quindi più solido nelle sue funzionalità.

3. Qual è la massima distanza e la massima velocità di volo che può essere raggiunta da Mavic evitando ostacoli?

Mavic eviterà automaticamente ostacoli a 50ft (15m) davanti a lui. La massima velocità che può raggiungere evitando ostacoli è 22mph (30 kph).

4. Quali sono le condizioni richieste per il Precision Landing?

Il Precision Landing è una versione aggiornata di GPS RTH. Si necessita di un forte segnale GPS per avviare il Precision Landing, in modo che Mavic possa essere spostato nuovamente in vicinanza del punto di decollo. L’aeromobile deve essere in grado di riconoscere visivamente il tipo di terreno da cui è decollato, per esempio con crepe o altri punti identificabili. Un campo da sabbia, infatti, non è adatto per un atterraggio di precisione. Infine, Mavic ha bisogno di catturare riprese del terreno durante il decollo, in modo di ricordare come esso appare. Questo vuol dire che deve dare al drone il tempo necessario durante la sua ascesa fino a circa 10m sopra il punto di decollo, invece di volare via immediatamente dopo il decollo.

5. Perché non riesco a calibrare i sensori visivi di Mavic attraverso DJI Assistant 2 sul mio computer?

Qui vi sono alcuni motivi per la quale la calibrazione potrebbe non funzionare:

  • 1. Ogni sensore lascia la fabbrica con una cover protettiva. Controlla che esse siano state rimosse.
  • 2. Controlla che i sensori siano puliti e che l’immagine di anteprima sia chiara.
  • 3. Gli schermi di alcuni computer potrebbero non essere in grado di calibrare. Prova ad usare schermi differenti.

1. Può il caricatore di Mavic ricaricare sia la sua batteria da volo intelligente che il suo radiocomando?

Sì, può ricaricare una batteria e due altri dispositivi contemporaneamente via USB. Tuttavia, impiegherà più tempo per caricare completamente i dispositivi.

2. La batteria di Mavic supporta la ricarica rapida?

Sì. La batteria da volo intelligente di Mavic supporta la ricarica veloce a circa 2C, con un potenza di carica massima di 100W. La potenza nominale del caricabatteria di Mavic è di 50W, è la potenza nominale del caricabatteria da auto è di 78W. Quando utilizzi la stazione di ricarica avanzata di Mavic con un adattatore da 100W, la batteria può essere ricaricata a 100W.

3. Cos’è una stazione di ricarica? Quali sono le differenze tra le due versioni di stazioni di ricarica di Mavic?

Le due stazioni di ricarica possono caricare contemporaneamente 4 batterie alla volta. Per ricaricare la prima batteria il più velocemente possibile, le batterie da volo intelligenti sono ricaricate in sequenza a secondo dei loro livelli di carica, dal più alto al più basso. Questa è la maniera più veloce per avere tutte le batterie completamente cariche.

Ci sono due differenze principali tra le due stazioni di ricarica. Primo, la versione standard supporta solo il caricatore Mavic da 50W e il caricabatteria da auto, mentre la versione avanzata supporta anche il caricatore da 100 e il caricabatteria da auto di Phantom 4. Secondo, la versione avanzata bilancerà il voltaggio di ciascuna cella della batteria per migliorarne l’efficienza della ricarica. Quando una batteria entra nella seconda metà della sua fase di ricarica, la prossima batteria entrerà nella sua prima fase di ricarica. Con 4 batterie tutte al 15% il caricatore avanzato può ricaricare completamente 4 batterie in 140 minuti utilizzando il caricatore da 100W di Phantom 4, mentre la versione standard necessita di di 270 minuti con il caricatore di Mavic da 50W.

4. Cos’è l’adattatore Power Bank per la batteria di Mavic?

Questo adattatore può essere collegato alla batteria da volo intelligente di Mavic, convertendolo in un power bank. Grazie alla sua alta capacità, una batteria da volo intelligente al 25% di carica può ricaricare completamente il radiocomando di Mavic o un iPhone 6.

5. Qual è la massima corrente di uscita per l’adattatore Power Bank?

L’adattatore ha due porte USB che possono essere usate contemporaneamente. La tensione di uscita è di 5V, e la corrente massima è 2A + 2A.

1. Quando si utilizza DJI GO 4 per aggiornare il firmware, posso lasciare che l’aggiornamento continui mentre utilizzo altre applicazioni?

No. DJI GO 4 darà errore. Dovrai riconnetterti ad internet ed aggiornare nuovamente.

2. Dopo aver scaricato con successo il firmware, posso disconnettermi da internet e continuare ad aggiornare?

Sì.

3. L’aggiornamento non andrà a buon fine se il livello della batteria dell’aeromobile o del radiocomando è inferiore al 50%?

L’aggiornamento non inizierà se i livelli della batteria sono inferiori al 50%. Dopo aver scaricato il firmware, assicurati che l’aeromobile e il radiocomando abbiano energia sufficiente per continuare l’aggiornamento. Tuttavia, l’aggiornamento continuerà normalmente se i livelli della batteria andranno al di sotto del 50% durante l’aggiornamento.

4. Il radiocomando viene aggiornato quando si aggiorna l’aeromobile tramite USB?

No. In questo caso, solo l’aeromobile sarà aggiornato. Fai riferimento alle istruzioni qui sotto quando usi DJI Assistant 2 per aggiornare.

  • 1. Per aggiornare solo il radiocomando: spegni l’aeromobile e collega il radiocomando al tuo computer tramite USB.
  • 2. Per aggiornare solamente l’aeromobile: collega l’aeromobile al tuo computer tramite USB.
  • 3. Per aggiornare l’aeromobile e il radiocomando insieme: accendi l’aeromobile e collegalo al radiocomando, successivamente collega il radiocomando al computer tramite USB. Una volta che l’aeromobile e il radiocomando saranno connessi al tuo computer, DJI Assistant 2 risponderà al dispositivo che è stato collegato per primo.

5. Quando il radiocomando è collegato tramite USB, il mio computer e DJI Assistant 2 non rispondono. Perché?

Il radiocomando non supporta la sostituzione a caldo. Assicurati che il radiocomando sia spento prima di collegarlo al computer. Accendi il radiocomando dopo la connessione.

6. Cosa succede se le versioni del firmware della batteria sono diverse da quelle dell’aeromobile dopo l’aggiornamento?

DJI GO esaminerà la compatibilità delle versioni per tutti i dispositivi. Se vi è un problema, segui le istruzioni in DJI GO per ulteriori aggiornamenti.

7. Posso aggiornare tramite DJIGO 4 quando uso il Wi-Fi per controllare l’aeromobile?

No. Non puoi aggiornare l’aeromobile in questo caso. Tuttavia, puoi aggiornare le altre componenti alla versione attuale del firmware dell’aeromobile.

8. Cosa significa quando la barra di avanzamento si blocca durante un aggiornamento?

Entrambi i dispositivi hanno velocità di aggiornamento diverse. Ci vorranno circa 5 minuti per il radiocomando, 10 minuti per l’aeromobile e 15 minuti per aggiornarli entrambi contemporaneamente. Se l’aggiornamento ci mette di più, controlla la tua connessione di rete e il cavo USB o spegnere, riavviare e provare di nuovo.

9. Cosa succede se il radiocomando si disconnette dall’aeromobile dopo un aggiornamento?

Fai riferimento alle istruzioni nel manuale per l’utente e collega di nuovo il radiocomando e l’aeromobile. Controlla gli ultimi numeri di versione per assicurarti che entrambi siano stati aggiornati correttamente.

10. Se l’aggiornamento non riesce ancora, prova con i seguenti passaggi:

  • 1. Controlla che il livello della batteria sia almeno al 50% o superiore prima dell’aggiornamento.
  • 2. Controlla di non aver spento il dispositivo durante l’aggiornamento. Se è avvenuto ciò, accendi nuovamente per continuare.
  • 3. Disconnetterti da internet durante il download di un firmware porterà ad un errore di aggiornamento. Tuttavia, puoi disconnettere l’aeromobile dal computer dopo aver scaricato il firmware per iniziare un aggiornamento. Al termine dell’aggiornamento, riconnettere l’aeromobile al computer tramite USB. DJI GO mostrerà che l’aggiornamento è completo al 100%.
  • 4. Se l’errore di aggiornamento persiste, o il radiocomando non si collega all’aeromobile, potrebbe esserci un problema di compatibilità tra il firmware dei due dispositivi. In questo caso, utilizza DJI Assistant 2 sul tuo computer per aggiornare alle ultime versioni separatamente. Il radiocomando si riavvierà qualche volta durante l’aggiornamento. Quando collegato all’aeromobile, si disconnetterà e ricollegherà due volte.

VIDEO TUTORIAL

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: checklist pre-volo

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come volare

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come pilotare tramite lo smartphone

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: Gesture Mode

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: modalità ActiveTrack

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: TapFly

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: Terrain Follow

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: Precision Hover

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: impostazioni del radiocomando

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come calibrare il radiocomando

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come cambiare le impostazioni del gimbal

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come fare una diretta streaming su YouTube

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come fare una diretta streaming su Facebook

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come aggiornare il firmware con l'app DJI GO

dji mavic pro video tutorial

Tutorial DJI Mavic Pro: come aggiornare il firmware tramite PC

manuale dji mavic pro

Manuale in italiano DJI Mavic Pro

Per conoscere tutte le impostazioni e utilizzare al meglio il tuo drone DJI Mavic Pro scarica gratuitamente il manuale in italiano

Puoi avere supporto anche su

dji supporto gruppo facebook
Gruppo Facebook

Solo per i clienti

dji supporto telefono
Telefono

Solo per i clienti

dji supporto mail
Mail

Solo per i clienti

Effettua il login

ENTRA IN GOCAMERA